Martedì 5 novembre con inizio alle ore 20.45, nello spazio “Remo Schiavo” presso i Rustici di Villa Cordellina di Montecchio Maggiore si terrà il primo dei due appuntamenti con “Spettacoli di Mistero” proposti dalla Pro Loco Alte Montecchio.

Questo primo progetto è una sorta di preludio alla vera e propria iniziativa, ideata e organizzata dalla Pro Loco per Domenica 10 novembre, che farà conoscere al pubblico presente due figure femminili che hanno caratterizzato la storia di Montecchio Maggiore, le cui vicende però sono entrate nell’oblio dei secoli.

In questa serata culturale, il prof. e architetto Luca Trevisan, membro dell’Accademia Olimpica di Vicenza, autore di una monografia su Antonio Pizzocaro, illustrerà la figura e le opere che hanno contraddistinto l’illustre montecchiano, diventato l’architetto più importante nel vicentino del suo periodo storico (XVII secolo).

L’autore del volume “Antonio Pizzocaro” un architetto del 600 da Montecchio Maggiore a Vicenza ci racconterà in una piacevole serata il profondo legame che Antonio Pizzocaro aveva con la città di Montecchio Maggiore.

Antonio Pizzocaro, attento ai cambiamenti della società in cui viveva, ha avuto la grande capacità di aver saputo interpretare, nei suoi progetti architettonici, le esigenze di sobrietà espresse dalla committenza dell’epoca, senza trascurare di valorizzarne la loro nobile origine.

LA SERATA E’ APERTA A TUTTI E LA PARTECIPAZIONE E’ GRATUITA

Per maggiori informazioni contattare la Pro Loco: info@prolocoaltemontecchio.it